Google, l’intelligenza artificiale e la musica

12 Dicembre 2023 | Risorse

Google ha lanciato un altro esperimento di intelligenza artificiale generativa che permette di creare clip musicali astratte ispirandosi a oltre 100 strumenti di tutto il mondo.

Instrument Playground è un progetto sperimentale sviluppato da Simon Doury all’interno di Google Arts & Culture Lab.

Si inizia scegliendo uno strumento musicale, possibilmente preceduto da un aggettivo come “allegro”, “strano” o “malinconico”. L’AI di Google produrrà una clip audio di 20 secondi come punto di partenza per comporre musica, che spesso risulta essere particolarmente originale o astratta, e che può includere o meno il suono dello strumento specificato.

È possibile scegliere tra più di 100 strumenti da tutto il mondo, scoprendo strumenti meno conosciuti per poi abbinarli ad aggettivi come “malinconico”, “felice” o “romantico”.

Una volta generata la clip che ti piace come punto di partenza, puoi impostare diversi aspetti della composizione, rendendola unica.

Se vuoi aggiungere più strumenti (o qualsiasi suono che risponda ai prompt basati su strumenti), una modalità avanzata ti permette di sovrapporre e ripetere fino a quattro tracce insieme. Alla fine, puoi scaricare un file .wav della tua traccia.

Al momento, questo e altri esperimenti sono disponibili solo in determinati Paesi.

Per approfondire:
https://blog.google/outreach-initiatives/arts-culture/google-arts-culture-new-music-ai-experiment/