Moduli e database: raccogliere dati con Tally per inserirli in Notion

28 Giugno 2024 | Organizzazione, Tutorial

La raccolta di feedback e informazioni è utile per qualsiasi attività.

Strumenti come Tally semplificano il modo di creare moduli online ben fatti, rendendo il processo davvero intuitivo.

Ma non è solo la raccolta dei dati a essere utile: altrettanto importante è il modo in cui queste informazioni vengono gestite e trasferite in database, come può avvenire ad esempio in Notion.

La creazione di moduli con Tally

Questo strumento è ideale per chiunque abbia bisogno di raccogliere dati, feedback o informazioni senza doversi imbarcare in complesse configurazioni.

Che si tratti di un sondaggio, di un modulo di inserimento ore o di un questionario di ricerca, Tally offre soluzioni flessibili e versatili.

Il punto di forza di Tally risiede nella sua capacità di permettere di progettare form che non solo sono esteticamente gradevoli, ma anche funzionali.

È possibile partire da zero oppure selezionare uno dei modelli disponibili, come abbiamo visto anche qui.

L’integrazione dei dati in Notion

Una volta raccolti, i dati devono essere organizzati e analizzati per essere davvero utili. Qui entra in gioco l’integrazione di Tally con Notion.

Tally, infatti, permette di creare delle integrazioni con tantissimi altri strumenti. Per chi usa già Notion, la possibilità di avere lo stesso stile e di creare un passaggio automatico dei dati permette di dare un seguito alle informazioni raccolte senza perdere troppo tempo.

Il database di Notion può essere personalizzato per ospitare e organizzare i dati raccolti tramite Tally. Questa integrazione permette non solo di archiviare le informazioni, ma anche di facilitare l’analisi e la condivisione delle informazioni insieme ad altri database di Notion.

Utilizzare Notion come database offre numerosi vantaggi, tra cui la possibilità di filtrare, ordinare e visualizzare i dati in vari formati. Questo rende più semplice comprendere le tendenze, identificare i pattern e prendere decisioni informate basate sui feedback degli utenti.

Con Notion, in realtà, puoi fare tantissime altre cose, ad esempio gestire i nuovi contatti.

10 esempi di moduli da creare con Tally

Tally e Notion hanno in comune stile e design e, infatti, i passaggi per creare i blocchi sono praticamente gli stessi. Questa somiglianza aiuta notevolmente chi usa già Notion, risparmiando tantissimo tempo nell’apprendimento del tool.

Per darti alcune idee, con Tally si possono creare:

  • Modulo di feedback del cliente: per raccogliere opinioni sui prodotti o servizi offerti, includendo domande sul livello di soddisfazione, qualità e suggerimenti migliorativi.
  • Modulo di preferenze di prenotazione: adatto per hotel, ristoranti o eventi, per permettere agli utenti di selezionare date e orari, inserendo dettagli personali e preferenze.
  • Modulo di sondaggio di mercato: per raccogliere dati sul comportamento dei consumatori, preferenze di prodotto e feedback sul lancio di nuovi prodotti o servizi.
  • Modulo di richiesta assistenza: per consentire ai clienti di segnalare problemi o richiedere assistenza tecnica, chiedendo dettagli sul problema riscontrato e informazioni di contatto.
  • Modulo di raccolta dati per ricerca accademica: con domande specifiche relative al campo di studio.
  • Modulo di feedback post evento: per raccogliere impressioni e commenti dai partecipanti dopo un evento, chiedendo valutazioni su logistica, contenuto o speaker.
  • Modulo di sondaggio sui contenuti: utile per capire quali tipi di contenuti interessano di più al tuo pubblico. Potresti chiedere quali argomenti vorrebbero vedere trattati nei tuoi video, post o podcast futuri, quali formati preferiscono (video, articoli, immagini, ecc.), e ogni quanto preferiscono ricevere aggiornamenti.
  • Modulo di raccolta di casi studio: questo modulo è ideale per raccogliere testimonianze da parte di follower che hanno avuto esperienze positive con il tuo lavoro o hanno trovato ispirazione nei tuoi contenuti.

Passiamo alla pratica: come creare l’integrazione tra i moduli di Tally e i database di Notion

Perché è importante raccogliere le risposte in un database

La memorizzazione delle risposte in un database come Notion non solo aiuta a preservare le informazioni nello stesso tool che si usa anche per altre esigenze, ma offre anche la possibilità di accedere e riutilizzare i dati in futuro.

Questa pratica è essenziale per costruire una base di conoscenza che può supportare la crescita e lo sviluppo continuo di prodotti o servizi.